domenica 22 marzo 2015

Il Risveglio è.

v  Sentire Io Sono e la magia della creazione quotidiana.
v  Percepire i segnali, da ogni parte, e sentirli in modo consapevole, cogliendo il messaggio che portano ogni volta.
v  L’Ascolto attento alle intuizioni, illuminazioni, alle idee ispirate.
v  Pratica di auto-osservazione e ascolto quotidiano: con piccoli esercizi di presenza impariamo ad ascoltare il nostro dialogo interiore e i segnali che il corpo (l’inconscio) ci manda.
v  Cogliere ogni evento e ogni persona come un indizio della propria vibrazione: essendo che tutto è specchio del nostro mondo interiore, ringraziamo ed agiamo cogliendo la connessione con il Tutto.
v  Ringraziare il momento presente per la bellezza che ci offre. Se non ci piace cosa stiamo vedendo allora sarà da ringraziare ugualmente come prezioso indizio per ritrovare la consapevolezza dei nostri pensieri.
v  Assaporare ogni atomo di vita percependo che ogni cosa è perfetta così com’è perché la sincronicità del cosmo è potentissima.



L’attenzione al Qui ed Ora praticata come esercizio quotidiano aiuta a sviluppare una mente rilassata, aiuta a fluire nel corso della vita senza rimanere aggrappato o attaccato a identificazioni dell’Ego, aiuta a creare consapevolmente indirizzando la mente in pieno amore e permettendo alla magia di avvenire.
Siamo qui per giocare alla vita, fare esperienze e imparare, creare secondo la nostra natura divina, vibrare alto e brillare divertendoci con il cuore aperto. In modo consapevole ogni giorno di più fino ad arrivare ad un momento in cui tutto questo avverrà in modo naturale.
Vivere assumerà un altro significato, più gioioso, entusiasmante, possiamo dire anche magico.